Corso: Tecnico del Suono

Occorrono migliaia di abilità per diventare un buon Tecnico del Suono. Che tu desideri far suonare meglio le tue Produzioni Musicali, o che  stia pensando a un futuro nel Music Business, questo Corso ti insegnerà a diventare un buon Sound Engineer con il giusto approccio teorico e pratico e, soprattutto, mettendoti da subito in condizioni di lavorare con attrezzature che rappresentano gli standard del mercato a livello mondiale.

DOCENTI
  • Carlo De Nuzzo
  • Emanuele Flandoli
  • Teo Pizzolante
ANNO ACCADEMICO

2019-20

INFO E PRENOTAZIONI
  • +39 351 9089405
  • info @ audiogrill .it
INFORMAZIONI GENERALI

Il corso si svolge in tre livelli: base, intermedio e avanzato.

Ogni livello del Corso, prenotabile separatamente, prevede durate diverse. Buona parte degli argomenti saranno trattati presso l’Audiogrill Production Studio a Taviano (LE). Per i moduli dedicati alla fonia Live possiamo prevedere lezioni in sedi differenti.

Per l’iscrizione ai livelli intermedio e avanzato consigliamo di chiamarci per una valutazione del livello di conoscenze della materia.

STAGE gratuito: chi frequenta uno dei nostri Corsi per Tecnico del Suono ha diritto a 32 ore di stage gratuito presso lo studio dove il corso si svolge, o a supporto di fonia live in differenti location.

Destinatari, obiettivi e prerequisiti

Il Corso per Tecnico del Suono apre le porte a diversi ambiti professionali: Fonico di Registrazione, Fonico di Mix, Tecnico del Suono Live, Studio Manager, Stage Manager, Assistente di Produzione, Tecnico Audio per la Post Produzione Audio-Video, Musicista, Programmatore Audio-MIDI, solo per citarne alcuni.

Ogni livello del Corso per Tecnico del Suono di Audiogrill è studiato per fornire gli elementi necessari  per affrontare proficuamente un lavoro, da soli o in team, tanto in uno Studio quanto in eventi Live.

Per iscriversi al livello base non è necessario avere esperienze pregresse.

Livello Base

  • Concetti di base di acustica degli spazi
  • Elementi di elettronica di base
  • Principi di Ingegneria Audio e di Teoria del suono
  • Differenza fra Audio analogico e digitale
  • Decibel
  • Metering
  • Descrizione dell’equipment necessario per uno Studio di Registrazione e/o per il Live. 
  • Analisi dei vari software di sequencing: Protools, Logic Pro X, Ableton Live…
  • Cablaggio di linee analogiche e digitali
  • Fase, Polarità e Comb Filtering
  • Microfoni: descrizione delle tipologie più diffuse e dei dei diagrammi polari e utilizzo base su voci, chitarre e percussioni.
  • Routing di base dei segnali audio
  • Interconnettività e Calibrazione delle attrezzature
  • Amplificatori
  • Cablaggio: saldatura e realizzazione ad hoc di cavi per linee analogiche e digitali
  • L’equipment di uno Studio di Produzione evoluto
  • L’equipment di un Service Audio di medie dimensioni
  • Connettività digitale e over IP per lo Studio e per il Live
  • Scelta dei Preamplificatori Microfonici per lo Studio e per il Live
  • Speaker attivi e passivi
  • Tecniche di ripresa microfonica stereofoniche
  • Processing del Range dinamico e dell’Equalizzazione in fase di registrazione: si o no?
  • Routing avanzato nei Mixer Software e Hardware
  • Gain Staging
  • Registrazione di una band: Pianificazione della sessione / Procedure
  • Ascolti e phantom processing in cuffia o nei monitor
  • Ascolto, Percezione e artifatti dell’udibilità
  • Utilizzo avanzato dei Mixer Hardware e Software: Bus, Routing e Summing
  • Connessione di una Digital Audio Workstation a un Mixer
  • Connessione fra attrezzature digitali e analogiche con Patch Bay analogiche o digitali 
  • Processing del range dinamico in dettaglio 
  • EQ
  • Riverberi, Delay e altri processori nel dominio del tempo
  • MIDI
  • Relazionarsi con produttori, artisti e colleghi
  • Fine registrazione band, editing e preparazione dei file per il Mix

Carlo De Nuzzo

Emanuele Flandoli

Teo Pizzolante

Attestato di Partecipazione valido ai fini dei Crediti Formativi, così come espresso dall’art. 12 del D.P.R. 23 luglio 1998, n. 323.